Altrafo Trasformatori in Resina alla Fiera Elektro in Russia

Altrafo Trasformatori in Polonia dal 11 al 14 Settembre 2012
19/11/2012
Altrafo Trasformatori in Bulgaria dal 24 al 29 Settembre 2012
19/11/2012

Altrafo Transformers, ha partecipato in Giugno 2012 all’Electro Techno Expo a Mosca in Russia dove ha presentato tutte le ultime innovazioni in materia di trasformatori in olio e resina. Grande partecipazione e affluenza di pubblico e di aziende del settore hanno visto interessato lo stand di Altrafo. ” Siamo orgogliosi di aver potuto preesentare il nostro prodotto hand-made secondo il famoso Italian Style, in un paese che si sente prossimo a noi italiani e di cui apprezzano i nostri prodotti” , ha affermato il Trade Manager dell’Azienda per i mercati esteri Antonio Motta.

Altrafo Transformers, ha partecipato in Giugno 2012 all’Electro Techno Expo a Mosca in Russia dove ha presentato tutte le ultime innovazioni in materia di trasformatori in olio e resina. Grande partecipazione e affluenza di pubblico e di aziende del settore hanno visto interessato lo stand di Altrafo. ” Siamo orgogliosi di aver potuto preesentare il nostro prodotto hand-made secondo il famoso Italian Style, in un paese che si sente prossimo a noi italiani e di cui apprezzano i nostri prodotti” , ha affermato il Trade Manager dell’Azienda per i mercati esteri Antonio Motta.

Altrafo Transformers, ha partecipato in Giugno 2012 all’Electro Techno Expo a Mosca in Russia dove ha presentato tutte le ultime innovazioni in materia di trasformatori in olio e resina. Grande partecipazione e affluenza di pubblico e di aziende del settore hanno visto interessato lo stand di Altrafo. ” Siamo orgogliosi di aver potuto preesentare il nostro prodotto hand-made secondo il famoso Italian Style, in un paese che si sente prossimo a noi italiani e di cui apprezzano i nostri prodotti” , ha affermato il Trade Manager dell’Azienda per i mercati esteri Antonio Motta.

Così ha commentato la presenza in fiera il Direttore Operativo di Altrafo, Rocco Chiechi”La Russia resta uno dei mercati attualmente attento, in questo particolare momento storico, a tutte le innovazione delle componenti elettro-meccaniche, e dato il forte sviluppo minieristico e fotovoltaico , campo in cui il Governo russo ha predisposto notevoli investimenti, il nostro prodotto è sicuramente appetibile e risponde a tutte le esigenze che il mercato russo sta cercando”.

Non da meno l’interesse di carattere meramente “tecnico” suscitato dai visitatori russi in particolare per i trasformatori in resina creati da Altrafo: ” La nostra fase progettuale – come esposto dall’Ing. Giovanni Azzone, responsabile dell’ ufficio tecnico Altrafo – comporta un’attenta analisi in primis del fabbisogno del cliente per poter garantire e costruire su misura un trasformatore che possa andare anche al di là delle stesse aspettative del cliente. Oltre ciò – continua Rocco Chiechi – la scelta dell’ utilizzo dei materiali. il ciclo produttivo e tutto ciò che gravita intorno ad esso va di pari passo con un’esperienza decennale di tutti gli uomini presenti in fabbrica, prodigandosi, ognuno di loro e con le rispettive competenze, di mettere letteralmente in campo un prodotto competitivo sul mercato e decisamente superiore alle aspettative”.

Con la Russia, Altrafo da quest’anno è partita con la fase di espansione che la vede attenta ai mercati esteri e come ci spiega Antonio Motta ” soprattutto nell’area BRIC e TIF , aree in fase di forte sviluppo innovativo e tecnologico , che possono permetterci di effettuare senza remore l’ingresso in mercati sino a ieri impensabili con le possibilità di ricercare i migliori partner al fine di accrescere la produttività e la vendita oltre il 30%”.
Così ha commentato la presenza in fiera il Direttore Operativo di Altrafo, Rocco Chiechi”La Russia resta uno dei mercati attualmente attento, in questo particolare momento storico, a tutte le innovazione delle componenti elettro-meccaniche, e dato il forte sviluppo minieristico e fotovoltaico , campo in cui il Governo russo ha predisposto notevoli investimenti, il nostro prodotto è sicuramente appetibile e risponde a tutte le esigenze che il mercato russo sta cercando”.

Non da meno l’interesse di carattere meramente “tecnico” suscitato dai visitatori russi in particolare per i trasformatori in resina creati da Altrafo: ” La nostra fase progettuale – come esposto dall’Ing. Giovanni Azzone, responsabile dell’ ufficio tecnico Altrafo – comporta un’attenta analisi in primis del fabbisogno del cliente per poter garantire e costruire su misura un trasformatore che possa andare anche al di là delle stesse aspettative del cliente. Oltre ciò – continua Rocco Chiechi – la scelta dell’ utilizzo dei materiali. il ciclo produttivo e tutto ciò che gravita intorno ad esso va di pari passo con un’esperienza decennale di tutti gli uomini presenti in fabbrica, prodigandosi, ognuno di loro e con le rispettive competenze, di mettere letteralmente in campo un prodotto competitivo sul mercato e decisamente superiore alle aspettative”.

Con la Russia, Altrafo da quest’anno è partita con la fase di espansione che la vede attenta ai mercati esteri e come ci spiega Antonio Motta ” soprattutto nell’area BRIC e TIF , aree in fase di forte sviluppo innovativo e tecnologico , che possono permetterci di effettuare senza remore l’ingresso in mercati sino a ieri impensabili con le possibilità di ricercare i migliori partner al fine di accrescere la produttività e la vendita oltre il 30%”.

Comments are closed.